Documenti

Modulistica

Area Riservata

App

Chi Siamo

L’INFN è l’ente pubblico nazionale di ricerca, vigilato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), dedicato allo studio dei costituenti fondamentali della materia e delle leggi che li governano. Svolge attività di ricerca, teorica e sperimentale, nei campi della fisica subnucleare, nucleare e astroparticellare. Le attività di ricerca dell’INFN si svolgono tutte in un ambito di competizione internazionale e in stretta collaborazione con il mondo universitario italiano, sulla base di consolidati e pluridecennali rapporti. La ricerca fondamentale in questi settori richiede l’uso di tecnologie e strumenti di ricerca d’avanguardia che l’INFN sviluppa sia nei propri laboratori sia in collaborazione con il mondo dell’industria. L’INFN è stato istituito l’8 agosto 1951 da gruppi delle Università di Roma, Padova, Torino e Milano al fine di proseguire e sviluppare la tradizione scientifica iniziata negli anni ‘30 con le ricerche teoriche e sperimentali di fisica nucleare di Enrico Fermi e della sua scuola. Nella seconda metà degli anni ‘50 l’INFN ha progettato e costruito il primo acceleratore italiano, l’elettrosincrotrone realizzato a Frascati dove è nato anche il primo Laboratorio Nazionale dell’Istituto. Nello stesso periodo è iniziata la partecipazione dell’INFN alle attività di ricerca del CERN, il Centro europeo di ricerche nucleari di Ginevra, per la costruzione e l’utilizzo di macchine acceleratrici sempre più potenti. Oggi l’ente conta circa 5000 scienziati il cui contributo è riconosciuto internazionalmente non solo nei vari laboratori europei, ma in numerosi centri di ricerca mondiali.

Intesa Sanpaolo RBM Salute, nata nel 2020 dall’acquisizione di RBM Assicurazione Salute da parte di Intesa Sanpaolo Vita, è la prima Compagnia nel settore dell’Assicurazione Sanitaria in Italia. La mission di Intesa Sanpaolo RBM Salute è garantire una migliore tutela della salute attraverso un “Secondo Pilastro Sanitario” che assicuri le cure sostenute” di tasca propria” (c.d. out of pocket) integrando armonicamente i Livelli Essenziali di Assistenza erogati dal Servizio Sanitario Nazionale. La proposta di Intesa Sanpaolo RBM Salute si rivolge ai Fondi Sanitari Occupazionali, Aziendali, Territoriali e a tutte le forme di Corporate Welfare e di bilateralità promosse dalla Contrattazione Collettiva per il settore Privato e per il settore Pubblico. Nel contempo la Compagnia sostiene la diffusione della Sanità Integrativa a tutti i cittadini attraverso soluzioni assicurative dedicate ai professionisti, alle piccole imprese, alle famiglie e agli individui. Intesa Sanpaolo RBM Salute adotta un approccio distributivo multi-canale che affianca all’offerta diretta dei propri prodotti, intermediari assicurativi (agenti e broker), la bancassicurazione e la vendita a distanza.

CASSA RBM Salute è un Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale iscritto ed autorizzato dall’Anagrafe dei Fondi Sanitari Integrativi istituita presso il Ministero della Salute. La Cassa, che non ha fini di lucro, ha lo scopo di garantire forme integrative di assistenza per i casi di malattia e/o invalidità e/o infortunio e/o non autosufficienza e/o assistenza e/o morte (TCM) in favore dei propri Assistiti. La Cassa è costituita al fine di conseguire, nell’ambito di un sistema di mutualità, condizioni normative ed economiche di massimo favore per i propri iscritti in relazione alle prestazioni ad essi erogate mediante la stipula di apposite convenzioni - per parte o tutte le prestazioni garantite - con INTESA SANPAOLO RBM SALUTE S.p.A. per i rami infortuni e malattia e con Compagnie di assicurazione appositamente selezionate dai propri Organi di Amministrazione per quanto attiene ai rami vita.